La salsa cubana: peculiarità e differenze dagli altri tipi di salsa

La danza popolare di Cuba, conosciuta nel paese con il nome di Casino, è stata esportata con la denominazione di salsa in stile cubano o salsa cubana, per differenziarla dagli altri tipi di salsa.

Questo tipo di ballo viene danzato sull’omonima musica ed è caratterizzato dalla pausa, detta anche battuta, sospensione o stop, sul quarto tempo del ritmo, quindi, per ogni tre passi ballati, ce n’è uno di pausa.

ballare salsa

La salsa cubana è costituita da precise figure ma come queste si leghino fra di loro sta all’improvvisazione e alla creatività dei ballerini.

Il ballo inizia con la posizione chiamata coppia chiusa, un abbraccio frontale asimmetrico, in cui uomo e donna sono in contatto in quattro modi diversi:

  • la mano destra dell’uomo si trova sulla schiena della donna, all’altezza della spalla;
  • la mano destra della ballerina viene tenuta dalla mano sinistra dell’uomo e la donna sta con il braccio sinistro piegato sotto la spalla;
  • la mano sinistra della donna è appoggiata sulla spalla destra del ballerino;
  • i due ballerini si guardano negli occhi.

La coppia chiusa lascia subito spazio alla coppia aperta, da cui vengono poi messe in scena le varie figure; la coppia aperta prevede che uomo e donna siano uno di fronte all’altra e si tengano la mano destra con quella sinistra e la sinistra con la mano destra.

Di norma l’uomo conduce, ma durante la danza sono presenti anche momenti in cui i due ballerini si dividono per eseguire degli assoli di passi.

Esistono altri due tipi di salsa che hanno alcune caratteristiche in comune con quella cubana e alcuni tratti diversi: la salsa venezuelana e la salsa portoricana.

lezioni
Le nostre lezioni di salsa

Lo stile venezuelano, molto ballato in Europa, ha origini a Caracas e si contraddistingue per il suo romanticismo. Viene ballato in coppia e il suo passo base prevede che l’uomo avanzi con il piede sinistro nello stesso momento in cui la ballerina indietreggia con il piede destro; dopodiché vi è un’apertura laterale che p recede alcuni giri.

La salsa portoricana, invece, tende ad essere più schematica, si balla mantenendo la linea ed è caratterizzata da una forte gestualità della ballerina. La peculiarità di questo stile sta nei pasitos, ossia gli assoli dei ballerini.

Vi sono poi il New York Style e il Los Angeles Style: il primo è così tanto simile alla salsa portoricana che alcuni pensano ne abbia dato origine, mentre il secondo si basa sullo stesso ritmo della salsa cubana ma mantiene una linea ed è ricco di figure provenienti da altri stili di ballo.

La salsa è una danza meravigliosa che ha subito incredibili evoluzioni e che da sempre regala grandi emozioni sia a chi la balla, sia a chi ha la fortuna di vederla ballata. Insomma, perchè non iscriversi a dei corsi di salsa?

La salsa cubana: peculiarità e differenze dagli altri tipi di salsa ultima modifica: 2015-08-26T20:46:09+00:00 da gianluca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *