Le migliori discoteche di Roma

Roma è tutto tranne che noiosa e non crea certo problemi a chi vuole divertirsi. La città è grande e nei vari quartieri, dal centro alla periferia, offre soluzioni adatte a tutte le esigenze e a tutti i gusti per trascorrere una serata piacevole in coppia o con gli amici. Le soluzioni per chi ama ballare a Roma di certo non mancano

Chi ama andare a ballare in discoteca dove può indirizzarsi per non sbagliare? Quali sono le migliori discoteche della capitale? Vediamone qualcuna per andare a colpo sicuro, da adattare ovviamente ai propri gusti personali.

ballare-discoteca-roma

  • Brancaleone (via Levanna 13): situato in zona Montesacro questo locale nasce diciotto anni fa come centro sociale ed è diventato nel tempo uno dei punti di riferimento della movida romana. Ospita concenti di artisti di musica beat, drum ‘n bass ed elettronica, hip hop, dj set internazionali, permette di ballare musica alternativa ed è anche centro culturale oltre che discoteca.
  • Goa club (via G. Libetta 13): si trova in zona Ostiense ed è un locale di musica techno ed house dove ballare musica suonata da dj internazionali di grande qualità in un ambiente dall’arredamento gotico, un po’ dark che ricorda i locali di Berlino. Di sicuro impatto.
  • Sempre in via Libetta in zona Ostiense c’è il 45 giri (noto anche come Vinile): qui si possono consumare ottimi aperitivi e cene e ballare musica revival anni ’70, ’80, ’90, house e commerciale a seconda della serata della settimana. L’ambiente è dominato dal bianco, elegante e suggestivo.
  • Tra le discoteche di Roma non si può dimenticare l’Alpheus (via del Commercio 36). Un locale di grandi dimensioni dotato di sei sale nelle quali si svolgono concerti live e discoteca di musica rock, popolare, jazz, metal, dark in base alla serata. L’Alpheus ospita il gay party più famoso di Roma e dj set di radio Rock.
  • La saponeria (via degli Argonauti 20) si trova in zona Ostiense (quartiere da non perdere per la movida notturna) ed è una delle discoteche più longeve della città. Da circa dodici anni infatti permette ai romani di ballare house, dance, black e commerciale in un club di qualità.
  • Per chi ama gli ambienti esclusivi c’è poi l’Art cafè, al centro di Roma tra via Veneto e villa Borghese. Un locale lussuoso (la selezione è molto rigida) dove gustare un’ottima cena e poi scatenarsi a ritmo di house e commerciale mixata da dj di alto livello.
  • Cambiando totalmente genere e stile si può andare al Black out rock club (via Casilina 713), locale storico della capitale attivo ormai da oltre trent’anni dove ballare revival anni ’80, metal, dark, ska in un contesto dall’arredamento post industriale.

E voi dove andrete a scatenarvi?

discoteche Roma

Le migliori discoteche di Roma ultima modifica: 2015-08-22T16:39:13+00:00 da gianluca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *