I più importanti balli di Cuba

Cuba è un posto meraviglioso dal punto di vista paesaggistico, è ricco di storia e attrazioni turistiche, ma è anche la culla di balli coinvolgenti, frizzanti e incredibili, come la Salsa, la Rumba, il Mambo, il Son Cubano e il Cha-cha-cha.

balli cubani

  • La salsa cubanaÈ un ballo di coppia che viene danzato sulle note della musica Salsa. La peculiarità di questo ballo è la pausa che si verifica nel quarto tempo del ritmo: ogni tre passi ballati, ce n’è uno di sospensione. Pur essendo una danza caratterizzata da movimenti, regole e coreografie precise, il modo in cui ogni figura si sussegue all’altra è a discrezione della fantasia e della creatività dei. Nella salsa c’è molta sensualità: uomo e donna si guardano dritti negli occhi, senza mai distogliere lo sguardo l’uno dall’altra, si fondono in figure uniche e sono sempre a contatto.
  • La RumbaLa Rumba cubana è stata inventata dai contadini di origine africana ed è caratterizzata dal movimento accelerato o dondolante dei ballerini e, per questo, necessita di un buon allenamento per essere praticata.In questa danza la donna muove spalle, fianchi e piedi in modo seducente o in modo indifferente, per ammaliare o respingere l’uomo; il ballerino prova ad avvicinare la ballerina in maniera disinvolta, cercando poi di affascinarla e conquistarla attraverso il Vacunao, un movimento pelvico di forte carica erotica. Fra i vari stili di rumba esistenti, i più noti sono lo Yambù– in cui non è contemplato il Vacunao fra i ballerini – il Guaguancò – dove le coreografie sono più esplicite – e il Columbia, in cui l’uomo dimostra le sue abilità acrobatiche.
  • Il Son CubanoNon ne esiste una data certa, divenne popolare a Santiago nel 1892 grazie all’artista Nené Manfugas e si diffuse in tutta Cuba nel 1910.
    Il son nasce nelle colline cubane, dove i contadini (campesinos) lavoravano la terra e la sera si riunivano facendo festa (guateques). Esso rappresenta quindi la risposta della popolazione contadina al danzon, dell’aristocrazia cubana, dal quale ne hanno ripreso i movimenti.
    Il son è un canto popolare caratterizzato da una parte lirica dove si espone un tema (il son) e una parte dove si alterna una domanda e una risposta tra il coro e il solista (montuno), riprendendo così la tradizione dei canti africani.
    Negli anni ’30 le accademie di ballo dove si insegnava il son erano frequentate soprattutto da gente di colore. Solo in seguito, quando la popolazione bianca iniziò ad interessarsi a questo ballo, il danzon perse popolarità.
    Il son era un ballo che esprimeva la vera anima passionale del popolo cubano. I ballerini erano liberi di esprimersi. Si ballava in controtempo e si eseguiva la pausa sul tempo forte per poi entrare sul tempo debole.
    Anche se non ha avuto larga diffusione, il son rimane il ballo che ha maggiormente influenzato la salsa.
  • Il MamboIl Mambo nasce negli anni Trenta a Cuba in un periodo di forte agitazione sociale, dove manifestazioni e scioperi erano all’ordine del giorno, e viene ballato solo all’interno dei confini nazionali fino alla fine della seconda guerra mondiale, quando si diffonde anche in altri paesi.La caratteristica principale del Mambo è che i ballerini danzano sul posto, spostandosi solo lungo le parti della pista. È costituito da figure e coreografie molto articolate che prevedono un certo livello di agilità per essere rappresentate.
  • Il cha-cha-chaQuesto ballo – in origine conosciuto con il nome di Cha-cha – si sviluppa a Cuba negli anni Cinquanta ed è caratterizzato da un ritmo più complesso delle altre danze, ossia “due-tre-cha-cha-cha.I passi base sono:

    tempo 2: il ballerino trasferisce il peso del corpo in avanti, muovendo solo il piede sinistro, mentre la ballerina sposta il peso del suo corpo all’indietro;

    tempo 3: il ballerino porta il peso del corpo all’indietro, tenendo fermi entrambi i piedi, mentre la ballerina sposta il peso in avanti;

    tempo 4 e 1: è il tempo cha-cha-cha, dove il ballerino esegue uno chassé verso sinistra e la ballerina fa lo stesso verso destra.
    Dopodiché, i ballerini ricominciano dal tempo 2, invertendosi i ruoli.

I più importanti balli di Cuba ultima modifica: 2015-09-22T09:00:52+00:00 da gianluca

One thought on “I più importanti balli di Cuba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *